Generalità

Non tutti sanno che la Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (OSAS) è un disturbo estremamente frequente: nel nostro paese si stima interessi il 24% della popolazione di sesso maschile ed il 9% della popolazione di sesso femminile al di sopra dei 50 anni di età e che nella forma più severa, tale da giustificare un intervento terapeutico, siano più di 2 milioni di italiani a soffrirne. Nonostante l’alta prevalenza, la diagnosi avviene solo in una parte dei casi a causa dell’ancora insufficiente consapevolezza della patologia e della variabilità dei sintomi e ciò genera il drammatico scenario di condizione sommersa, un immenso iceberg di cui si conosce solo la punta: si stima infatti siano circa 12 milioni gli italiani adulti a rischio di OSAS ma solo il 20% circa ne è consapevole. In questo contesto le indagine neurofisiologiche giocano un ruolo centrale nell’identificazione e caratterizzazione del disturbo.

Referenti

Annalisa Rubino

Coordinatore
+393289711657

Manuela Cecili

Membro
+393381321045

Paolo Matrigiani

Membro
+393289420013

Battista Di Gioia

Membro
+393383443110

Adelaide Mattucci

Membro
+393384573998

Riferimenti Internazionali

Sono qui disponibili alcuni articoli che rappresentano dei riferimenti internazionali della metodica

NOME DEL DOCUMENTO

NOME DEL DOCUMENTO

NOME DEL DOCUMENTO

NOME DEL DOCUMENTO

Linee Guida Tecniche

Sarà possibile scaricare le Linee Guida Tecniche, risultato finale dell’attività del Gruppo di Lavoro AITN

NOME DEL DOCUMENTO