Generalità

L’elettroencefalogramma è di gran lunga la metodica neurofisiologica più utilizzata in epoca neonatale; è uno strumento molto importante  per il monitoraggio dello sviluppo delle funzioni cerebrali nel neonato prematuro, inoltre riveste un ruolo fondamentale nella valutazione dei neonati asfittici. Poiché spesso i criteri clinici e di laboratorio risultano di difficile interpretazione l’EEG è l’unico strumento utile nella selezione dei candidati al trattamento ipotermico e nel riconoscimento delle crisi epilettiche che spesso colpiscono questi soggetti.
Esiste inoltre, in alcuni casi più selezionati, la necessità di studiare il sistema nervoso del neonato mediante potenziali evocati ed elettroneuromiografia

Referenti

Laura Tadini

Membro
+393287323699

Martina Marangone

Membro
+393668249764

Angela Meloni

Membro
+393473381975

Alice Ariodante

Membro
+393391885607

Elisa Compierchio

Membro
+39 333 33 33 333

Riferimenti Internazionali

Sono qui disponibili alcuni articoli che rappresentano dei riferimenti internazionali della metodica

NOME DEL DOCUMENTO

NOME DEL DOCUMENTO

NOME DEL DOCUMENTO

NOME DEL DOCUMENTO

Linee Guida Tecniche

Sarà possibile scaricare le Linee Guida Tecniche, risultato finale dell’attività del Gruppo di Lavoro AITN

NOME DEL DOCUMENTO