POTENZIALI EVOCATI DA STIMOLO LASER ( LEP)

I Potenziali da stimolo Laser CO2 ( LEP) sono impiegati per la valutazione del Sistema Nocicettivo.

I Potenziali Evocati Laser (LEPs) sono risposte evocate da impulsi somministrati da uno stimolatore laser che stimolaselettivamentele terminazioni libere negli strati superficiali della cute, i nocicettori A delta( late LEP) e C ed i termocettori C ( ultralate LEP).

laser2

Vengono applicati gli elettrodi per registrare l’elettroculogramma per confrontare i movimenti oculari con il potenziale LEP.

La stimolazione viene applicata sulla superficie cutanea, con intensità di stimolo 2-3 J correlata alla sensazione dolorosa, diametro dello spot di 5 mm e pulse di 5 ms.

Banda passante 2 Hz – 20 Hz

Intervallo interstimolo di 6 sec

Il raggio laser è pericoloso per la retina, per cui gli operatori e il paziente devono utilizzare occhiali di protezione durante l’esame.

Lo spot deve essere spostato tra uno stimolo e l’altro, lo stimolatore laser produce una micro lesione cutanea termica che coinvolge solo i primi strati dell’epidermide, stimolando le afferenze termodolorifiche.La sensazione riferita alla stimolazione è quella di una piccola bucatura, lo stimolo lascia solitamente un punto eritematoso che progressivamente diventa pigmentato.

Bisogna cambiare punto di stimolazione per ogni stimolo, il paziente deve riferire la sensazione provata a ciascun stimolo, perché l’attenzione selettiva sulla sensazione mantiene il livello di vigilanza adeguato alla miglior espressione del potenziale.

Vengono registrate 2 serie  di 10-15 trials, che poi vengono mediate tramite la tecnica del grandaverages.

La principale risposta si registra al vertice e consiste in un complesso negativo-positivo N2-P2.

laser3

I valori normativi in Latenza e Ampiezza utilizzati nel nostro laboratorio per i LEP derivati da stimolo Laser:

Sito di stimolazione Latenza N ( msec) Ampiezza N-P (µV)
faccia 160.7 ± 16.74 28.32 ± 8.12
mano 230.00 ± 25.27 25.42 ± 8.32
piede 273.45 ± 30.68 22.66 ± 8.89

TNFP C. Martinelli

Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi